Fondazioni: 1

Amazon.it Price: 56,90 (as of 30/09/2020 04:02 PST- Details)

La nuova edizione di Fondazioni, aggiornata alle NTC2018 e divisa in due volumi, è una summa nata dall’esperienza di quarant’anni di lavoro e insegnamento che racchiude i fondamenti delle discipline dell’Ingegneria Civile, evitandone le frammentazioni e valorizzandone i collegamenti culturali. Rivolta ai professionisti del settore e agli studenti universitari e dei master, illustra le modellazioni e le applicazioni statiche e sismiche riguardanti le strutture e i terreni, soprattutto quelli interagenti con l’acqua, e analizza le oggettive modellazioni “perfette” e le scelte dei parametri di progetto (vol. 1) che incidono sulle soggettive applicazioni “imperfette”, in modo da consentire un giudizio motivato di accettabilità dei risultati dei programmi di calcolo (vol. 2). Nel volume 1, Modellazioni, si analizzano i contributi e i limiti dei modelli rigido, elastico e plastico solidi e porosi, rispettivamente “drenati” e “non drenati”, ponendoli a confronto con i dati di prove sui materiali sottoposti ad azioni statiche e sismiche di norma. Si approfondisce poi la storia del modo di valutare la distanza di sicurezza “perfetto-imperfetto” passando dai criteri deterministici a quelli semiprobabilistici, ripercorrendo le norme passate per le verifiche sull’esistente fino alle NTC2018.

Descrizione

La nuova edizione di Fondazioni, aggiornata alle NTC2018 e divisa in due volumi, è una summa nata dall’esperienza di quarant’anni di lavoro e insegnamento che racchiude i fondamenti delle discipline dell’Ingegneria Civile, evitandone le frammentazioni e valorizzandone i collegamenti culturali. Rivolta ai professionisti del settore e agli studenti universitari e dei master, illustra le modellazioni e le applicazioni statiche e sismiche riguardanti le strutture e i terreni, soprattutto quelli interagenti con l’acqua, e analizza le oggettive modellazioni “perfette” e le scelte dei parametri di progetto (vol. 1) che incidono sulle soggettive applicazioni “imperfette”, in modo da consentire un giudizio motivato di accettabilità dei risultati dei programmi di calcolo (vol. 2). Nel volume 1, Modellazioni, si analizzano i contributi e i limiti dei modelli rigido, elastico e plastico solidi e porosi, rispettivamente “drenati” e “non drenati”, ponendoli a confronto con i dati di prove sui materiali sottoposti ad azioni statiche e sismiche di norma. Si approfondisce poi la storia del modo di valutare la distanza di sicurezza “perfetto-imperfetto” passando dai criteri deterministici a quelli semiprobabilistici, ripercorrendo le norme passate per le verifiche sull’esistente fino alle NTC2018.

Informazioni aggiuntive

Autore